“Insegnate il coraggio alle bambine, non la perfezione” – Reshma Sujani a TED

lunedì 02/10/2017

Testo pù grandeTesto più piccoloprint

Condividi su:

   
 
 
“Insegnate il coraggio alle bambine, non la perfezione” – Reshma Sujani a TED

Si educano le figlie ad essere perfette, mentre i figli maschi ad essere coraggiosi”,  Reshma Saujani nel suo talk TED2016 denuncia questo bias culturale.

La fondatrice di Girls Who Code (GWC), società no-profit che si impegna nella formazione delle giovani donne per avviarle al mondo del coding e della tecnologia in generale, sottolinea le differenze dei modelli educativi diversi per i giovani uomini rispetto a quelli per le giovani donne. E questo crea un imprinting che condiziona tutto lo sviluppo esistenziale successivo.

L’obiettivo di Reshma Saujani con la sua GWC è appassionare le ragazze ai linguaggi di programmazione e metterle in grado di procedere per tentativi, valorizzando la parte valida delle soluzioni, insegnando loro a correre dei rischi, perché solo con queste attitudini si riesce a progredire.

Il proposito è quello di convincere ogni giovane donna del pianeta a sentirsi a proprio agio con l’imperfezione. Ad essere coraggiose. A contribuire attivamente al progresso senza l’ossessione della perfezione, valorizzando il contributo che ognuno può dare a parte del percorso del progresso.

 

Fonte: www.ted.com

luglio 2007-luglio 2017:
10 anni di storia della nostra associazione

Dopo le vacanze estive sono in programma eventi o approfondimenti per festeggiare questo importante traguardo, alcuni riservati alle socie ed altri che avremo il piacere di condividere con tutte.

Per settembre segnaliamo la presentazione del libro di Silvia Tassarotti il giorno 27

Con l’occasione proponiamo per ogni anno di attività un buon motivo per iscriversi, ovvero 10 ottime ragioni per diventare socie ADBI

Buone notizie

Una rubrica dedicata alle buone notizie e buone prassi, dedicata alle iniziative che aiutano a conciliare vita e lavoro, che combattono i comportamenti sessisti e discriminatori. Inviate anche voi notizie scrivendo a: webmaster@adbi-online.it

Valore D Pari o dispare Rete Armida