Conciliare famiglia e lavoro. Vecchi e nuovi patti tra sessi e generazioni - M. Naldini, C. Saraceno

lunedì 25/08/2014

Testo pù grandeTesto più piccoloprint

Condividi su:

   
 
 
Conciliare famiglia e lavoro. Vecchi e nuovi patti tra sessi e generazioni - M. Naldini, C. Saraceno

Descrizione libro:
Le esigenze di conciliazione tra famiglia e lavoro sono sorte quando l'occupazione femminile extra-domestica è non solo aumentata, ma è stata anche incentivata. Ciò ha messo in crisi un equilibrio a lungo basato sulla separazione tra impegni di cura (femminili, non remunerati) e impegni professionali (maschili, remunerati). Un processo ulteriormente aggravato dall'invecchiamento della popolazione, che ha accentuato la fragilità della quota più anziana della parentela. Infine, il modello di sviluppo fondato sul pieno impiego maschile a tempo indeterminato e fortemente protetto è stato sostituito - specie per le generazioni più giovani, alle prese con la formazione della famiglia - da quello della flessibilità, della precarietà, dell'auto-imprenditorialità. Queste trasformazioni gravano soprattutto sulle donne professionalmente occupate, che hanno problemi di conciliazione talvolta drammatici perché sono esse stesse lo strumento principale di conciliazione famiglia/lavoro a disposizione degli uomini. 

Informazioni e collocazione bibliotecaria:
N. sistema: 000852329
Autori: M. Naldini, C. Saraceno
Titolo: Conciliare famiglia e lavoro : vecchi e nuovi patti tra sessi e generazioni
Pubblicazione: il Mulino, 2011
ISBN: 978-88-15-23304-2 
Lingua: Ita
Posseduto nella Biblioteca Baffi

Buone notizie

Una rubrica dedicata alle buone notizie e buone prassi, dedicata alle iniziative che aiutano a conciliare vita e lavoro, che combattono i comportamenti sessisti e discriminatori. Inviate anche voi notizie scrivendo a: webmaster@adbi-online.it

Valore D Pari o dispare Rete Armida